Something went wrong.

We've been notified of this error.

Need help? Check out our Help Centre.

Letture Portfolio in ÷ Condiviso 

Sabato 25 maggio, Condiviso, Calata Andalò di Negro 16, ore 10-18 Letture Portfolio in ÷ Condiviso.

Quattro differenti professionisti: due fotografi di diverso stile, una copywriter ed un creative director per una tavola rotonda condivisa per riflessioni e letture portfolio. Iscrizione obbligatoria con un max 25 posti.

Maggiori informazioni sugli hosts e la partecipazione alla sessione a seguire e fondo pagina. 

•    •    •

Silvia Badalotti

Il lavoro di Silvia Badalotti è di assoluta originalità e caratterizzato da uno studio personale nella realizzazione di immagini che ha saputo trasformare in una vera e propria produzione di valore artistico. Per questo i lavori di carattere commerciale sono spesso affiancati da collaborazioni artistiche con fondazioni e case editrici. 

E’ una fotografa di talento, dotata di una notevole capacità di composizione ed è maniacale nella sua ricerca culturale.
Per il carattere della sua produzione fotografica, si occupa abitualmente della totalità della realizzazione delle immagini: dalla ricerca di stile, alla composizione, fino all’elaborazione del ritocco digitale. 

Dal 1992 collabora con le principali testate italiane ed internazionali. I suoi lavori si possono apprezzare su riviste come Vanity Fair, Wired, Riders, Class, Elle, Vogue Giappone, Vogue Russia e CartierArt della Fondazione Cartier di Parigi. Contemporaneamente realizza campagne pubblicitarie con importanti agenzie pubblicitarie quali JWT, McCann Erickson Worldwide e Ogilvy, Publicis e con alcuni brand italiani: Prada, Tod’s, Gucci, Roberto Cavalli, S.Pellegrino, Bulgari. 

Nel 2006 viene chiamata dalla Fondazione Cartier assieme a dieci fotografi tra i quali Duglas Kirkland, Jean Larivère, Peter Lippmann, Maurizio Galimberti e Stephen Roach per un numero speciale di CartierArt – Parigi. 

Il suo lavoro è apprezzato a livello internazionale, e nel 2011 vince il Cool-Book, premio conferito dall’Associazione Nazionale Fotografi Professionisti durante la settimana della Moda a Milano. 

Dal 2015 è Art Director in Condiviso.coop 


Francesca Mudanò

Direttore Creativo e partner di un’agenzia di comunicazione, nata 37 anni fa a Camogli, di fronte al mare. Dopo una laurea in Media Arts a Londra e qualche avventura creativa a Los Angeles, si è stabilizzata a Milano.

Ha iniziato la sua carriera come Copywriter nel 2004 in Dorland/Grey lavorando per Emirates Airlines, Dunhill e Fila. 

Nel 2009 è diventata socia di Cookies&Partners condividendone la visione: cercando di generare impatto sociale con ogni lavoro. Ha lavorato per brand quali eBay, Current TV, PayPal, easyJet, Unicef, Greenpeace, Banca Generali. 

Dal 2019 insegna pubblicità e creatività in NABA – Nuova Accademia di Belle Arti. Crede nel potere della comunicazione di generare progresso e cambiare la società. 


Danilo Rolle

Danilo Rolle, è un Experience Designer e Creative Director con oltre 16 anni di esperienza in diversi ambiti della creatività e delle arti visive. 

Ha lavorato in diverse agenzie di comunicazione, sviluppando campagne interattive e esperienze online innovative per diversi brand, tra cui: Ceres, North Sails, Decathlon, UniCredit e molti altri.

Attualmente è il Creative Director del Digital Design Studio Italiano di Avanade, società creata da Accenture e Microsoft, specializzata nella digital trasformation per importanti brand nazionali e internazionali.

Le varie esperienze professionali che spesso lo hanno messo a confronto con la fotografia gli hanno permesso di coltivare anche la passione personale per la fotografia che non lo ha mai abbandonato negli anni. 


Simone Lezzi

Fotografo professionista dal 2005, nato a Genova parte dal ritratto di musicisti locali, nazionali ed internazionali. Attualmente lavora internazionalmente  tra Milano e Londra dove attualmente risiede.

Dal 2013 è co-fondatore e direttore di Cre8 Studio & The Heath²,  studi fotografici e cinematografici professionali situati nel vibrante distretto artistico di Hackney Wick nell’ East London. Lo studio ospita tra i più famosi brand e magazines internazionali. Gli studi ospitano inoltre concerti, mostre ed eventi artistico culturali. 

Collabora con le principali riviste nazionali ed estere tra cui: Vogue Italia, LOVE Magazine, WWD, Elle US, Grazia, British GQ, La Repubblica, Robinson, Mens’s Health Italia, L'Officiel. 

Contemporaneamente ha lavorato con aziende e personalità del mondo della moda come: Givenchy, Off-White, Calzedonia, Ferragamo, Fendi, Tommy Hilfiger, Valentino, Ferrari, Roberto Cavalli, Bottega Veneta, Wella, Tony & Guy, Pirelli, Peroni, P&G, Warner Music, Universal Music, Mondadori, Generali.

La sua ricerca personale lo porta ad una fotografia capace di dialogare con figure legate all'arte contemporanea esponendo recentemente “The Faces of the Port” in collaborazione con InsideOut Project di JR Artist e Zone Portuaries. L’esibizione propose di scoprire la dimensione umana del lavoro portuale con l’intento di restituire il riconoscimento pubblico, in un'era di crescente meccanizzazione e un indebolimento delle relazioni e degli scambi tra la città e il porto con 100 ritratti di grande formato degli operai del Porto affissi sulla superficie interna della diga foranea, come forma di saluto e accoglienza dalla comunità del Porto di Genova alle navi in ​​arrivo e in partenza. 

Insignito nel 2012 del Premio Europeo al Lavoro Svolto dall’Assessorato alla Cultura e la Città di Genova, dal Sindaco Marco Doria. E’ socio dell'Association of Photographers Inglese e Socio-Fondatore de “La Settimanale di Fotografia”.


•    •    •

Using Format